• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Lun05202024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Minima Naturalia: personale di Elisa Barbierato all’ Atelier Home Gallery a Trieste

Minima Naturalia: personale di Elisa Barbierato all’ Atelier Home Gallery a Trieste

Trieste - Atelier Home Gallery, in collaborazione con La Cornice, presenta al pubblico la prima mostra personale dell’artista Elisa Barbierato dal titolo Minima Naturalia, a cura del critico d’arte Roberto del Frate, che resterà aperta fino al 10 dicembre 2016.

La mostra porta all’attenzione del pubblico di Trieste una selezione di foto i cui protagonisti sono gli elementi della natura e lo stupore che l’artista prova esso stesso davanti a questa. Superfici d’acqua, calici accanto a stoffe sinuose, brandelli di specchi.

All’interno del dizionario filosofico, i “minima naturalia” coniato da Aristotele sono le più piccole parti di materia che continuano a mantenere le proprietà della sostanza originaria. Il titolo viene scelto in questa sede come metafora di questa ricerca dell’invisibile nel visibile, nel cercare quei “particolari di ritmo vivente, della purezza di un calice di cristallo e del suo modo che riesce ad introiettare nella sua proiezione materiale.”

“Non c'è un vero metodo - riportando le parola del critico del Frate -, in Elisa Barbierato, e sarebbe inutile e sterile cercarlo. A detta stessa dell'artista, le immagini devono venire da sé, colpire il suo occhio, la sua coscienza, in un tutto che reca un potenziale immenso ed atemporale.. Ci troviamo di fronte alla straordinarietà dell'ordinario, all'istinto che è indissolubilmente legato al piacere.”

Dalla pittura alla fotografia, quindi, la ricerca artistica che Elisa Barbierato conduce è in primo luogo di carattere conoscitivo, una curiosità esistenziale che la porta a sondare i campi nella natura e dell’uomo con una particolare fame di Vita.

Credo che l'arte, prima ancora di essere frutto della nostra creatività, sia una condizione dell'esistenza, una linea di confine. Camminando sulla quale, come funamboli in equilibrio, possiamo aver accesso sia alla realtà ordinaria che straordinaria.

L'arte diventa allora quella capacità primitiva che ha l'uomo di sondare il cosmo interno ed esterno a sé. Elisa Barbierato fine del XIX secolo grazie alla volontà della famiglia Panfili, caratterizzato dagli affascinanti ampi spazi dal gusto storico.

Oltre alle tipiche attività legate ad una galleria d’arte, Atelier Home Gallery, organizza presso i propri spazi lezioni di pittura, conversazioni intorno alla psicanalisi, eventi musicali, proiezioni di film e video, presentazioni e reading di libri ed eventi legati alla cultura enogastronomica.

 

MINIMA NATURALIA – Mostra personale di Elisa Barbierato. In mostra dal 28 ottobre al 10 dicembre 2016. Laboratorio “La Cornice” | Androna Chiusa, 2 (adiacente Hotel Urban Design) - Trieste info@atelierhomegallery.

Mito Gegič con “Trofeo / Trofeja” a Trieste

Mito Gegič con  “Trofeo / Trofeja”  a Trieste

Trieste - Venerdì 11 novembre, alleore 18, presso il Centro Direzionale di Trieste della Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse (al n. 20 di via Roma, I piano) si terrà l’apertura della mostra  “Trofeo / Trofeja”  di Mito Gegič. La serata sarà introdotta dal critico Denis Volk e da Massimo Premuda, curatore di DoubleRoom arti visive.

Il lavoro dell’autore parte da una interpretazione dell’immagine digitale, il che vale a dire: prima c’è l’immaterialità e da questa si passa alla fisicità della pittura. Dalla pellicola alla tela, dal fantasma di un pixel alla solidità del pigmento. Il mondo a cui attinge è quello del documento storico, delle tradizioni rurali, documenti di caccia o sportivi. La pittura diviene così una modalità per mettere una distanza tra il sé e il mondo e allo stesso tempo una strategia per creare una catena evolutiva di nuove immagini.

La mostra  sarà visitabile fino al  16 dicembre, l’orario di visita da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00.

Il rinfresco del vernissage sarà offerto da Girardi Spumanti; l’iniziativa è organizzata  dall’Associazione JULIET in collaborazione con DoubleRoom arti visive e con l’adesione della Casa dell’Arte di Trieste.

Per ulteriori info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scoprire l’arte delle pietre in equilibrio

Scoprire l’arte delle pietre in equilibrio

Sull’onda del successo della sua mostra "Potenza & Debolezza", ancora visitabile allo spazio interAZIONI a Udine fino all’11 novembre, Luca Zaro si ripropone con un pomeriggio aperto a chiunque voglia cimentarsi nell'affascinante disciplina dello "stone balancing". Dato l’apprezzamento manifestato dal pubblico nel corso della performance effettuata durante la serata inaugurale dell’esposizione, infatti, si è deciso di organizzare un appuntamento ad hoc per chi vuole provare quest’arte, nata come disciplina zen, che consiste nel porre in equilibrio pietre e sassi di forme differenti, senza nessun supporto se non quello della forza di gravità.

Chiunque fosse interessato potrà venire presso lo spazio interAZIONI (in via della Rosta 46) sabato 5 novembre dalle 15 alle 18, per sperimentare questa appassionante attività con il supporto diretto di Luca Zaro che sarà a disposizione del pubblico e dei curiosi per questa prima performance "indoor". Requisiti: pazienza e voglia di imparare. Chi è interessato può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 335.5388598 per assicurarsi il suo "training" gratuito con Luca Zaro.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.