• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Dom05262024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Dal 6 al 13 agosto torna in FVG l’appuntamento enogastronomico “Calici di Stelle”

Dal 6 al 13 agosto torna in FVG l’appuntamento enogastronomico “Calici di Stelle”

Trieste - Torna il tradizionale appuntamento con Calici di Stelle, evento enogastronomico ideato a livello nazionale oltre 20 anni fa dal Movimento Turismo del Vino (MTV) in collaborazione con le Città del Vino, che ogni estate accompagna turisti e appassionati a degustare profumi e sapori delle nostre regioni.

L'edizione 2016 della rassegna convoglierà 140 comuni italiani. In Friuli Venezia Giulia tocca nove località, di cui otto Città del Vino: Aquileia, Bertiolo, Buttrio, Casarsa della Delizia, Corno di Rosazzo, Capriva del Friuli, Grado, San Giorgio della Richinvelda, Latisana.

Ogni luogo ha un proprio ricco programma che si svolge dal 6 al 13 agosto, nel periodo attorno alla magica notte di San Lorenzo: romantiche serate sotto le stelle in collina e al mare, sul fiume e nelle piazze, a base di piatti prelibati, ottimi vini, musica, storia, letture nei parchi, spettacoli.

L'iniziativa è stata presentata dall'assessore regionale alle Risorse agricole e forestali Cristiano Shaurli, assieme al coordinatore di Città del Vino FVG Tiziano Venturini, al presidente delle Proloco regionali Valter Pezzarini e da Ilaria Fabbro di MTV FVG.

Presenti anche rappresentanti delle Amministrazioni comunali e delle Proloco dei comuni aderenti alla rassegna 2016.

"Due miliardi e mezzo di euro girano in Italia solo nel settore enoturistico - ha riferito Tiziano Venturini -, 10 milioni di persone alla ricerca del bello e dell'unico gravitano attorno a questo mondo, una volta considerato di nicchia e oggi in continua ascesa. Il consumatore ricerca un turismo esperenziale, slow, che narri di storie e di uomini, di territorio e tipicità, e che abbia anche una sostenibilità ambientale”.

“Calici di Stelle si inserisce in questo contesto e si svolge in collaborazione con le Proloco, PromoTurismo FVG e MTV. Abbiamo stimolato i Comuni della nostra regione ad aderire sempre più numerosi, con l'obiettivo di creare un evento enologico, non solo estivo, lungo il percorso della nuova Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia".

Una collaborazione sposata dal Movimento Turismo del Vino, che quest'anno propone una trasferta a Grado per intercettare i turisti e mostrare loro le bellezze del territorio attraverso vini e prodotti tipici.

Informazioni su:

www.blogmtvfvg.com

Grande successo con la cena spettacolo di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori a Grado. Le foto

Grande successo con la cena spettacolo di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori a Grado. Le foto

Grado (Go) – In una fresca serata d’estate, scongiurato il temporale che minacciava il cielo, ieri sera mercoledì 27 luglio nella magnifica cornice della diga del Lungomare Nazario Sauro, è iniziao puntuale l’ormai tradizionale e atteso appuntamento estivo di stile e mondanità del calendario gradese, la Cena Spettacolo di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori.

La Cena Spettacolo era l'ultimo appuntamento estivo dei Concerti del Gusto 2016 del super rodato e conosciuto gruppo delle 20 star della ristorazione friulana, che mettono in scena in luoghi di grande suggestione quanto di più raffinato propone in tavola il Friuli Venezia Giulia.

È stata una cena con un menù raffinatissimo, un omaggio alla cucina dell’estate, con i suoi sapori e i suoi profumi, liberamente interpretata dagli chef dei 20 ristoranti del gruppo, che hanno cucinato in diretta, davanti al pubblico desideroso di gustare le prelibatezze prodotte per l’occasione. Non sono mancati i piatti per celiaci e vegetariani. I gusti e sapori sono stati esaltati dagli abbinamenti con i vini di altrettanti vignaioli delle più prestigiose aziende vinicole friulane.

Qui la fotogallery:

  • DSCN4607
  • DSCN4628
  • DSCN4646
  • DSCN4657
  • DSCN4662
  • DSCN4664
  • DSCN4665
  • DSCN4667
  • DSCN4669
  • DSCN4670
  • DSCN4676
  • DSCN4686
  • DSCN4706
  • DSCN4710
  • DSCN4713


Ad esibirsi, con piatti che hanno stupito il pubblico presente:

il Bagatto di Trieste con Il giardino Zen con Pinot Bianco di Venica&Venica.

Al Gallo di Pordenone con l’Anello di calamaro ripieno con brunoise di melanzana e pomodori S.Marzano con Ribolla Gialla di Eugenio Collavini.

Al Grop di Tavagnacco con un Orzotto ai legumi con pomodorini confit e basilico con Friulano del Castello di Spessa.

Al Lido di Muggia: Pesce spada marinato con pepe rosa con Sauvignon di Livon.

Al Paradiso di Paradiso: Trota affumicata con mousse di cetriolo, aneto e le sue uova con Chardonnay di Livio Felluga.

Al Ponte di Gradisca d’Isonzo: Composta di pomodori S.Marzano, scampi e bufala soffiata con Cladrecis Bianco di Sirch.

All’Androna di Grado: Risotto al cefalo in “boreto” con la sua bottarga e profumo di lime con Schioppettino di Petrussa.

Campiello di S. Giovanni al Natisone: Carpaccio di tonno e salsa di capperi con Vistorta Rosso di Vistorta.

Carnia di Venzone: Arrostino freddo di coniglio con ciliegino al basilico con Pinot Nero di Forchir.

Costantini di Tarcento: Raviolo verde ripieno ai frutti di mare con Pinot Bianco di Marco Felluga – Russiz Superiore.

Da Nando di Mortegliano: Il maiale trova il filetto e il tartufo di Muzzana con Pinot Nero di Villa Parens. 

Da Nando di Mortegliano: La polenta condita e i porcini con Merlot del Castello di Buttrio.

Da Toni di Gradiscutta: Zuppa di purè di piselli con code di gambero e profumo di aneto con Pinot Bianco di Ermacora.

Ilija di Tarvisio: Orzotto con spinaci della montagna con spuma di ricotta affumicata con Vintage Tunina di Jermann.

Là di Moret di Udine: Lo sgombro e le sue erbe lattofermentato con Vanessa di Ronco delle Betulle.

La Subida di Cormòns: Il vitello a pascolo nella laguna di Grado con Vitovska di Zidarich.

La Taverna di Colloredo di M.Albano: Il tonno tonnato e il Wasabi con Ribolla Gialla di La Viarte.

Lokanda Devetak di San Michele del Carso: Gelato al Lustrik (sedano selvatico) con pinzimonio all’olio del Carso e craker di lievito madre con Comemivuoi di Di Lenardo.

Sale e Pepe di Stregna: “Andando per malghe e boschi” con Vespa di Bastianic.

Vitello d’Oro di Udine: Calamari di pasta fresca con grancioporro e cetrioli con Collio Bianco di Edi Keber.

Degustazioni per tutti i gusti e palati e non è mancato lo showcooking dei dolci.

La cena spettacolo è stata inoltre l’occasione per assaggiare i prodotti, i dolci, i gelati, il caffè, le grappe degli artigiani del gusto, partner dei ristoratori di FVG Via dei sapori come l’Aceto di Sirk che ha omaggiato i presenti di un particolare sorbetto all’aceto, i salumi d’oca e i prodotti di Jolanda de Colò di Palmanova; il prosciutto al cartoccio di Dentesano.

Il prosciutto crudo di San Daniele di DOK Dall’Ava che hanno fatto da apripista alla serata, le golosità a base di trota di FriulTrota di San Daniele, i formaggi della Latteria di Cividale, il baccalà mantecato, battuto nel Mulino con macine a pietra Zoratto 1450, hanno chiuso il giro degli antipasti. 

I pani de Il Forno di Rizzo di Tarcento, i dolci della Pasticceria Simeoni di Udine, la Gubana Maria Vittoria di Dall’Ava Bakery, i gelati della Gelateria Scian di Cordenons, il caffè di Oro Caffè di Udine, i tartufi di Muzzana Amatori Tartufi hanno fatto da gran finale per chi aveva ancora la forza d’assaggiare le delizie culinarie proposte.  E ancora, i cocktail a base di distillati Nonino e le pregiate grappe e distillati della storica azienda hanno fatto da digestivo.

       Serenella Dorigo

 

A tutta Birra a Udine con degustazioni e non solo

A tutta Birra a Udine con degustazioni e non solo

Udine - Dopo il successo della scorsa edizione, torna a Udine da stasera, giovedì 28 a domenica 31 luglio in Piazza Primo Maggio la Festa della Birra Artigianale, una tre giorni che coinvolge i produttori del Friuli Venezia Giulia, oltre a quelli nazionali ed esteri.

La manifestazione – organizzata dalla Flash srl in collaborazione con il Comune di Udine – offrirà gastronomia con la degustazione di prodotti tipici e prestigiosi marchi di birra artigianale, tra i quali la Zahrebeer, il birrificio Belgano – nato da culture diverse a cavallo tra l’Argentina e l’Italia – il birrificio Alba, Diciottozerouno da Novara, le birre artigianali trevigiane di Sognandobirra e Dibirra e poi inoltre anche la Birra Moretti la Toscana. Novità di questa edizione, la presenza dell’associazione culturale Naga, che porterà a Udine la birra artigianale thailandese. Accompagneranno le degustazioni anche stand con prodotti gastonomici.

Ogni birrificio metterà a disposizione del pubblico un mastro birraio, che farà conoscere l’arte di miscelare malto e luppolo all’acqua e racconterà i segreti per ottenere un’ottima birra artigianale di qualità. Nella quattro giorni dedicata alla birra, non può mancare la musica: ogni sera dalle 21 spazio a gruppi rock che accompagneranno la manifestazione.

Si inizia giovedì 28 luglio con Denny dj. Venerdì 29 sul palco tra gli stand di Piazza Primo Maggio saliranno gli Stereolive, una cover band con un’anima tutta italiana. Intrattenimento, energia, carisma e professionalità, sono gli elementi che caratterizzano il loro show. Il repertorio comprende i migliori successi degli artisti italiani dagli anni 60 fino ai giorni nostri come Battisti, Zucchero, Vasco, Ligabue, 883, J-Ax, Jovanotti, Cremonini e molti altri.

Cavalcando anche la musica revival, gli Stereolive abbracciano diversi generi e stili musicali, il tutto riarrangiato e riportato in chiave moderna. Sabato 30 luglio, sempre dalle 21, musica con i #Rashtag e domenica 30 gran finale della Festa della Birra artigianale, accompagnati dalle note degli Alterego, trio formato da Alberto Magaraci alla voce e alla chitarra, Paolo Turchetto  alla batteria ed Emanuele D'Alfonso al contrabbasso. La loro forza sta nella potenza di un sound virtuoso, con un suono molto ricercato con influenze Punk, Surf & Rockabilly. Gli stand saranno aperti giovedì 28 luglio dalle 18, mentre venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 luglio apertura alle 12. Ingresso libero.

Per informazioni: www.flashstand.it

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.