• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer07172024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Successo della raccolta fondi per "FRiKo" il gioco in scatola per la conquista del Friuli Venezia Giulia

Successo della raccolta fondi per

Trieste - Che il Friuli e Trieste siano due luoghi totalmente distinti ed incompatibili risulta chiaro anche al più sprovveduto degli stranieri: per uno che viene da Pordenone, tanto per citare una località ai confini del mondo, è inconcepibile chiedere un nero a Talmassons aspettandosi un caffè.

La diatriba infinita tra friulani e triestini, dopo le gustose parodie basate su Star Trek e Star Wars tradotte nei rispettivi idiomi, diventa ora l'ispirazione per un gioco da tavolo chiamato "FRiKo!", il cui scopo è la conquista del Friuli Venezia Giulia, la regione più ambita del mondo.

Frutto della mente vulcanica di Diego Manna e della penna di Erika Ronchin, giovani ricercatori triestini dotati del gusto del witz, la scatola richiama il famosissimo "RisiKo!" e si propone di far conoscere le culture, le tipicità ed i tic dei due territori irriducibilmente "nemici".

Al posto dei carrarmati a far da segnalino ci sono pacifiche porzioni di frico, piatto-bandiera del Friuli; a contrassegnare le opposte armate, i colori dei vini delle due regioni: Terrano per i triestini e Tocai per i friulani.

Ciascun giocatore, sei al massimo, può scegliere quale delle due popolazioni interpretare durante la partita. I triestini sono divisi in bobe, legere e nagane, i friulani in citadìns, contadìns e cjargnei.

A seconda della scelta, può usufruire nell'arco del gioco delle carte triestine o di quelle friulane, quaranta per ciascun mazzo, ognuna raffigurante un elemento caratteristico della tradizione locale.

Gli ideatori del gioco, dopo aver creato un prototipo fatto in casa, per produrre tutti i materiali hanno aperto una sottoscrizione su kisskissbankbank, un sito francese di raccolta fondi ("crowfunding").

Il passaparola ha funzionato ed ora l'obiettivo della colletta - 3000 euro - è stato superato: 134 kissbankers, con offerte che vanno dai 5 ai 500 euro, in 27 giorni, hanno fatto arrivare la raccolta a 3440 euro.

Il progetto ha conquistato anche i media nazionali, divenendo tema di un articolo sull'inserto "Nòva" del Sole 24Ore".

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.