• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Lun05272024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Artista, critico e scrittore: Gillo Dorfles festeggia i 106 anni al "Revoltella" nella sua Trieste

Artista, critico e scrittore: Gillo Dorfles festeggia i 106 anni al

Trieste - Ha celebrato nella sua città il 106° compleanno l'artista, scrittore, docente universitario e critico d'arte Gillo Dorfles.

Giunto da Milano, dove risiede, a Trieste, presso l'Auditorium del Museo Revoltella Dorfles ha presentato il suo libro "Gli artisti che ho incontrato", antologia completa dei suoi scritti dal 1930 al 2015.

Erano presenti Achille Bonito Oliva e Luigi Sansone, curatore dell’opera. La sala era gremita di pubblico, che lo ha applaudito in piedi, a lungo.

Al decano della cultura italiana il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva conferito nel dicembre 2015 l'onorificenza di "Cavaliere di Gran Croce".

Angelo Dorfles, detto Gillo, è nato a Trieste il 12 aprile 1910 ed è laureato in medicina con specializzazione in psichiatria. Nello stesso tempo si è dedicato alla pittura ed alla riflessione sull'estetica. Si inserisce a pieno titolo nella tradizione culturale eclettica di stampo mitteleuropeo.

Tra i numerosi saggi pubblicati da Dorfles, ricordiamo: Kitsch e cultura, Horror Pleni. La (in)civiltà del rumore, Fatti e fattoidi. Gli pseudoeventi nell'arte e nella società, 99+1 risposte, Dal significato alle scelte, Il Feticcio quotidiano.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.