• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer07172024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

A 5 mesi dall'omicidio di Giulio Regeni: Amnesty lancia campagna twitter #veritàpergiulioregeni

A 5 mesi dall'omicidio di Giulio Regeni: Amnesty lancia campagna twitter #veritàpergiulioregeni

Udine - Il 25 giugno saranno trascorsi cinque mesi dall'atroce assassinio di Giulio Regeni in Egitto e la verità appare ancora lontana. Una ricorrenza che Amnesty international, da subito schierata per chiedere verità sulla sorte toccata al giovane ricercatore italiano, non intende lasciar passare sotto silenzio.
 
"Sono stati cinque mesi di depistaggi e menzogne da parte del governo egiziano e di prese di posizione incerte, alternate a lunghi silenzi da parte di quello italiano. Cinque mesi durante i quali – si legge sul sito internet di Amnesty – la società italiana si è mobilitata chiedendo a gran voce #veritàpergiulioregeni e oltre 400, tra enti locali, media, università e associazioni, oltre a tantissimi cittadini e cittadine, hanno aderito alla campagna che abbiamo lanciato insieme al quotidiano La Repubblica".

Il 25 e il 26 giugno si celebra anche la Giornata internazionale per le vittime della tortura: una doppia ricorrenza in occasione della quale Amnesty international lancia una nuova iniziativa per riportare l'attenzione sul caso Regeni con una grande mobilitazione online.

Una "twitter action" per far sapere al presidente del Consiglio Renzi e al ministro degli Affari esteri Gentiloni che "siamo in tanti – spiega Amnesty international – a non aver dimenticato Giulio e che si può e si deve fare di più per arrivare alla verità".

Alla campagna aderisce la Federazione nazionale stampa italiana. Il presidente della Fnsi Giuseppe Giulietti scrive in un tweet : @amnestyitalia Ci saremo #veritápergiulio #25e26giugno.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.