• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer04242024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

A Pordenonefiere è conclusa l’edizione del 50° della Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car

A Pordenonefiere è conclusa l’edizione del 50° della Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car

Pordenone - Con un pubblico delle migliori occasioni si è chiusa domenica 26 aprile la 50ª edizione di Fiera del Radioamatore Hi Fi Car, manifestazione dedicata all’elettronica e all’informatica.

Un compleanno importante per Radioamatore di Pordenone che si conferma il Salone leader in Italia nel suo settore e il secondo per importanza in Europa dopo l’International Exhibition for Radio Amateurs di Friedrichshafen in Germania.

I visitatori hanno raggiunto gli stessi numeri record dello scorso anno con circa 30.000 presenze, quando però le giornate di manifestazione erano tre rispetto alle due di quest’anno.

Grazie alla partnership con il Polo Tecnologico di Pordenone, da quest’anno Fiera del Radioamatore è diventata anche la vetrina per le aziende espressione dell’innovazione tecnologica di punta del nostro territorio

Dronetech è stato invece il nuovo evento collaterale dedicato ai droni: nel padiglione 5 sono stati esposti  alcuni gioielli tecnologici che rappresentano i modelli più evoluti di questi dispositivi denominati in gergo professionale S.A.P.R.(Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto), mentre nel pad. 1 è stata realizzata un’area di volo (in tutta sicurezza) per poter provare i propri modelli.

Un compleanno come questo è stato un momento anche per guardare al futuro con il mondo dello sviluppo software con gli eventi APP Days, dedicati ad approfondire la conoscenza delle piattaforme Apple IOS, Windows Mobile, Android e Linux Ubuntu.

Grande successo anche per l’area dei così detti Makers, i nuovi artigiani digitali, capaci di realizzare apparecchiature elettroniche e robotiche con approfondimenti come la Stampa 3D, la prototipazione rapida, l’elettronica e robotica DIY.

Il padiglione 1 invece è stato tutto dedicato all’evento FROG Byte che ha proposto anche quest’anno tornei a premi realizzati in collaborazione con formobiles.info, mentre le ultime novità dell’Hi-fi car & tuning sono state esposte nei padiglioni 7, 8 e 9  dove si sono tenuti i Trofei Nazionali “One Car”,“OneBass”,  “OneTuning”.

Un ringraziamento va anche quest'anno agli stand di enti ed istituzioni come la Polizia di Stato, presente con uno stand insieme con la Polizia Postale e delle Comunicazioni e la Polizia Stradale e dell'Arma dei Carabinieri di Pordenone (il cui sito ha vinto il premio eContentAward 2014 per i migliori contenuti e servizi in formato digitale), mentre nel piazzale antistante è stato presente le proprie apparecchiature il 7° Reggimento Trasmissioni  dell’esercito italiano di stanza a Sacile.

Mezzo secolo, un traguardo estremamente significativo anche per la Sezione A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) di Pordenone che al padiglione 5  ha presentato una rassegna imponente dedicata al mondo delle radio di ieri e di oggi.

Una chicca è stata rappresentata dal primo “radiotelescopio” dedicato al mondo amatoriale, per “radiofotografare” il cielo: si tratta di progetto realizzato all’interno del Polo Tecnologico di Pordenone da “PrimaLuceLab”, e dal Dott. Filippo Bradaschia, suo inventore.

Un altro salone dedicato agli hobby e alla passione si aprirà il prossimo weekend alla Fiera di Pordenone: Nordest Colleziona, sabato 2 e domenica 3 maggio pad. 2.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.