• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer07172024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Allarme per i golosi: si mangia sempre più cioccolato, il cacao inizia a scarseggiare

Allarme per i golosi: si mangia sempre più cioccolato, il cacao inizia a scarseggiare

Cioccolato che passione: ma per quanto tempo ancora potremo permettercelo? Il cacao sta scarseggiando sempre di più: è l'allarme lanciato da due delle più grosse ditte produttrici di snack e barrette, le multinazionali Mars e Barry Callebaut, come riferisce il quotidiano statunitense Washington Post in un articolo del 15 novembre.

Il prezzo del cacao sui mercati internazionali è aumentato del 13,3% dall'inizio dell'anno.

Da una parte c'è una domanda crescente di cacao, trainata anche dalla Cina, da poco entrata a far parte della schiera degli appassionati di cioccolato; dall'altra cambiamenti climatici e malattie delle piante hanno ridotto fortemente la produzione.

Il risultato è che gli agricoltori producono meno cacao rispetto a quello che viene consumato, e l'industria prevede che il divario tra produzione e consumo si allargherà ulteriormente. Nel 2013 sono state consumate circa 70.000 tonnellate di cacao in più di quanto ne sia stato prodotto.

I due produttori di cioccolato avvertono che nel 2020 la cifra potrebbe arrivare a 1 milione di tonnellate, ed entro il 2030 potrebbe raggiungere i 2 milioni.

In Africa occidentale (in particolare in Costa d'Avorio e Ghana, dove si produce oltre il 70% del cacao) la siccità ha fatto drasticamente calare la produzione. Per soprammercato, un fungo particolarmente letale ha attaccato le piante.

L'Organizzazione Internazionale dei Paesi produttori di cacao stima che questi due disastri abbiano spazzato via tra il 30% e il 40% della produzione mondiale di cacao. Molti agricoltori, per evitare futuri possibili rischi, si sono spostati su colture più sicure, come il mais.

Da parte dei consumatori, la fame di cioccolato è ormai insaziabile e raggiunge nuovi palati: il crescente amore della Cina per le tavolette desta una certa preoccupazione.

I cinesi stanno mangiando sempre più cioccolato, eppure consumano solo circa il 5 per cento di ciò che mangia la media dei consumatori dell'Europa occidentale, che è pari a 2,5 kg di cioccolato a persona l'anno.

In più, cresce la preferenza dei consumatori per il cioccolato amaro fondente, che contiene molto più cacao rispetto alle tavolette di cioccolato più popolari (una tavoletta di cioccolato di qualità media contiene circa il 10% di cacao, mentre le tavolette di cioccolato amaro ne contengono spesso più del 70%).

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.