• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer02082023

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Addio alla benzina agevolata: un motivo in più per scegliere il metano

Addio alla benzina agevolata: un motivo in più per scegliere il metano

Risale al 1996 il provvedimento con si concedeva la tariffa agevolata sul carburante in Friuli Venezia Giulia, grazie ad uno sconto sul prezzo della benzina. Oggi, dopo vent'anni, l'Unione Europea, decide di abolire questa condizione, ritenendo la manovra, che ha un costo di 56 milioni l'anno, ormai non sufficiente a evitare la concorrenza con i vicini Stati europei, né quella delle altre regioni italiane: basti pensare che in Veneto la benzina ha stesso costo che in Friuli, senza l'applicazione di nessuno sconto.

Oggi più che mai quindi è il momento di pensare a una vettura a metano, che offre notevoli vantaggi, non solo in termini economici. 
Tra le auto più performanti di questa categoria ci sono sicuramente le Skoda a metano, che
portali come Autoscout24.it propongono in vari modelli. Utilizzare il metano come carburante permette un risparmio netto sul costo di un pieno, visto che questo tipo di alimentazione costa il 65% in meno rispetto alla benzina: ciò significa che si possono percorrere fino a 400 Km spendendo solo15 €. A questo si aggiunge il vantaggio per l'ambiente, poiché essendo il metano un gas naturale, non provoca emissioni nocive come la benzina e produce il 20% in meno di anidride carbonica.

Il metano viene immesso direttamente nei metanodotti e distribuito nella rete cittadina, pertanto non sono previste operazioni di estrazioni, lavorazioni, zone di stoccaggio come per la benzina; inoltre, se il rifornimento è distante o fuori mano (o in caso di scarsi punti di distribuzione), si può istallare un compressore domestico nel proprio garage e di fare il pieno in sole otto ore, direttamente da casa, pagando il corrispettivo con la regolare bolletta.

Sul mercato esistono oltre 26000 modelli di auto con la doppia alimentazione, dalla Skoda "Citygo" alla Mercedes "Classe E" dunque non mancano le possibilità di trovare la vettura più adatta ai propri gusti. Chi invece intende solo modificare l'alimentazione della propria vettura, può optare per l'acquisto di un kit "after market", a soli 2 000 €. 

Tra gli innumerevoli vantaggi derivanti dall'uso di una vettura a metano, vi è quello di poter viaggiare anche in zone a traffico limitato, in quanto questo gas è ecologicamente sicuro e inoltre si può parcheggiare in qualsiasi punto senza nessuna limitazione. Infatti le auto a metano sono più sicure: questo gas naturale ha un livello di infiammabilità molto alto, considerato che la sua temperatura di accensione è sui 500°C contro i 250°C della benzina e come già ricordato non è un gas tossico.


La doppia alimentazione è progettata per garantire la giusta lubrificazione alle parti del motore, che avviene grazie alla benzina e nella auto di ultima concezione sono previste iniezioni miste automatiche. Va poi aggiunto che il metano richiede una temperatura di denotazione più bassa rispetto alla benzina e se ne deduce che in auto così concepite il motore ha una durata maggiore. 

Passare a un'auto a metano è un ottimo investimento, soprattutto in quelle regioni che prevedono incentivi e sconti sul prezzo del bollo.

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.