• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Sab05252024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Bambino investito sulla Pontebbana: si costituisce la conducente dell’auto, ottantenne

Bambino investito sulla Pontebbana: si costituisce la conducente dell’auto, ottantenne

Udine - È stata una donna di oltre 80 anni, residente nel Gemonese, ad investire il bimbo di 4 anni travolto il pomeriggio di Natale lungo la via Pontebbana da un’auto che non si era poi fermata per i dovuti soccorsi.

L'anziana si è presentata dopo 24 ore al Comando provinciale dei Carabinieri di Udine, assistita dal proprio avvocato, ed ha ammesso di aver urtato il bambino.

Il fatto era avvenuto nel pomeriggio del 25 dicembre quando la signora, alla guida di una Volkswagen Polo, non era riuscita ad evitare il piccolo che si era lanciato in strada.

L’automobilista si era fermata dopo l’investimento, ma poi, terrorizzata, era scappata. Adesso è stata denunciata in stato di libertà per lesioni e omissione di soccorso.

La notizia è stata resa nota dal comandate provinciale dell’arma, colonnello Marco Zearo, mercoledì 28 dicembre, durante una conferenza stampa.

Il piccolo è stato sottoposto a intervento chirurgico per ridurre la frattura del femore. Secondo quanto riferito dai carabinieri della compagnia di Tolmezzo, che stanno indagando sul caso, il bambino sarebbe corso sulla strada dopo essere uscito dal ristorante dove era stato a pranzo con la famiglia: i genitori non avrebbero fatto in tempo a fermarlo.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.