• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Lun06172024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

I prosciutti di Norcia IGP “ospiti” dei colleghi di San Daniele per il tempo utile alla stagionatura

I prosciutti di Norcia IGP “ospiti” dei colleghi di San Daniele per il tempo utile alla stagionatura

San Daniele del Friuli (Ud) - Dal Friuli viene una nuova iniziativa di solidarietà per le zone terremotate del Centro Italia. I produttori del comparto agroalimentare friulano si sono mobilitati per dare una mano ai colleghi colpiti dal terremoto.

Il Consorzio del prosciutto di San Daniele ha comunicato la disponibilità dei produttori associati ad accogliere nei saloni di stagionatura del prosciutto di San Daniele Dop i prosciutti di Norcia Igp provenienti dalle aziende colpite dal sisma.

Dopo la deroga temporanea di 12 mesi accordata dal ministero delle Politiche agricole per poter continuare la lavorazione del prosciutto di Norcia Igp anche fuori dall'areale di produzione, laddove i salumifici siano stati resi inagibili dal terremoto, il consorzio del San Daniele si è offerto per dare un supporto concreto ai colleghi umbri.

Il Prosciutto di Norcia è un prodotto a Indicazione Geografica Protetta, e per questo la stagionatura delle cosce deve avvenire esclusivamente nella zona prevista dal disciplinare di produzione, comprendente i comuni di Norcia, Preci, Cascia, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, a un'altitudine superiore ai 500 metri sul mare.

Per garantire la continuità di una fase delicata del ciclo produttivo come la stagionatura, i produttori del prosciutto di San Daniele, a seconda delle possibilità di capienza dei propri stabilimenti, sono disponibili ad ospitare uno stock di prosciutti di Norcia Igp, stimato in circa 60.000 cosce, attualmente ubicati nei prosciuttifici umbri lesionati dalle scosse di terremoto, per il tempo necessario alla loro maturazione e marchiatura.

Il cuore grande del Friuli, che conosce sulla propria pelle le tragiche conseguenze di un terremoto, risponde a un richiesta di sostegno tra persone, artigiani, aziende, tutti accomunati dalla realizzazione di un prodotto eccellente e riconoscibile, bandiera del made in Italy nel mondo.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.