• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Gio07182024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Chiude con Daniele D'Agaro e il suo Organ Madness Trio, la seconda edzione di Cucina Carducci

Chiude con Daniele D'Agaro e il suo Organ Madness Trio, la seconda edzione di Cucina Carducci

Si è chiusa ieri,  (domenica 3 novembre) con il concerto jazz di Daniele D'Agaro e il suo Organ Madness trio, la seconda edizione di Cucina Carducci, il ristorante vegano allestito da Elite Events & Design nella ex libreria di piazza XX Settembre. Come nella prima edizione, in occasione di Friuli Doc, si è trattato di un ristorante temporaneo, aperto e chiuso nel giro di pochi giorni. “Cucina Carducci è e resterà sempre un temporary restaurant – dicono gli organizzatori Stefano Riva e Luca Bernardis – perché siamo convinti che sia la formula migliore per avere successo”. Il ristorante temporaneo è già realtà in molte grandi città, soprattutto all'estero, a Udine una proposta simile mancava, così come uno spazio in centro città dedicato alle persone che non mangiano carne, né pesce o derivati. In quattro giorni, da giovedì sera fino a oggi (domenica) circa 2 mila persone sono passate per Cucina Carducci, tra vegani, vegetariani e semplici curiosi. C'è chi si è fermato a pranzo, chi solo a bere un bicchiere, e chi ha partecipato a uno degli incontri in programma nei pomeriggi: si è parlato di erbe spontanee, architettura indiana e mindfulness. Tra le novità di questa edizione, il menù senza glutine, dedicato alle persone celiache e le specialità crudiste, per chi ama mangiare i piatti al naturale, senza nessun processo di cottura. “Abbiamo capito che c'è un pubblico che ci segue e crede nel nostro progetto – continuano gli organizzatori – evidentemente abbiamo colmato un vuoto. Cucina Carducci non è solo un locale, ma anche un luogo di aggregazione, dove conoscersi e scoprire nuovi piatti e nuove nozioni sul cibo”. Spesso persone che non si conoscono condividono lo stesso tavolo e in questi giorni sono nate nuove amicizie e collaborazioni. “In contemporanea abbiamo partecipato anche a Good, il salone del gusto – spiegano ancora – e ci siamo fatti conoscere dagli addetti ai lavori e dal pubblico che ha particolarmente apprezzato i nostri piatti vegani takeaway. L'idea è quella di ritornare nei prossimi mesi con un'edizione tutta rinnovata di Cucina Carducci”.

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.