• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer07172024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

L’attenzione sul caso Regeni diminuisce nonostante le vicende degli striscioni sugli edifici

L’attenzione sul caso Regeni diminuisce nonostante le vicende degli striscioni sugli edifici

Trieste - Qual è l’attenzione dei lettori sul caso Regeni? Ce lo siamo chiesti spesso confrontando il numero di lettori degli articoli pubblicati sul giovane ricercatore e le condivisioni su Facebook degli stessi articoli.

Ora il sito Datamediahub.it, specializzato in indagini e visualizzazioni su media, comunicazione e giornalismo, conferma che l’interesse sulla vicenda è diminuito nonostante le recenti polemiche sugli striscioni tolti e messi sulle facciate degli edifici pubblici.

Sono state poco più di 133 mila le citazioni in rete, sui blog e sui social network riguardanti il caso dell'omicidio in Egitto del ricercatore friulano Giulio Regeni. Il volume delle conversazioni è in costante diminuzione e l'ultimo "picco" è avvenuto tra il 2 e l'8 ottobre scorso come paragone alla sentenza sul caso Cucchi.

Oltre a "Morte per Giulio Regeni", che assorbe il 30% del totale delle conversazioni, l'argomento più citato è "Verità per Giulio Regeni" che complessivamente pesa per il 34%.

Una richiesta di verità che però si fa sempre più debole dopo il picco tra 25 e 29 marzo scorso. In particolare, la vicenda degli striscioni tolti dal Municipio di Trieste che tante polemiche ha sollevato nei giorni scorsi, assorbe il 5% delle citazioni, con un picco in concomitanza della rimozione da parte del sindaco.

 

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.