• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer07282021

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

50mila visitatori a Trieste Next 2016, il Salone europeo della ricerca scientifica di Trieste. Foto

50mila visitatori a Trieste Next 2016, il Salone europeo della ricerca scientifica di Trieste. Foto

Trieste - Bilancio di grande soddisfazione per la quinta edizione di Trieste Next, il Salone europeo della ricerca scientifica - promosso da Comune di Trieste, Università di Trieste e VeneziePost - con la copromozione di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Area Science Park, Sissa Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Camera di Commercio di Trieste.

Per tre giorni, da venerdì 23 a domenica 25 settembre, Trieste Next ha invaso il centro cittadino con incontri, dibattiti, lectio, laboratori, spettacoli, attività didattiche e ricreative tutte incentrate su ricerca scientifica e impresa a confronto sul passaggio da homo sapiens a homo technologicus, tema portante di questa edizione titolata "Umano Post - Umano".

Trieste Next non solo ha raccontato e celebrato l’eccellenza scientifica della città di Trieste a livello internazionale, ma ha innescato proficui dialoghi e relazioni tra il mondo della ricerca e quello dell’impresa, affrontando in diversi appuntamenti il tema del trasferimento tecnologico. Uno scambio quanto mai vivo in Friuli Venezia Giulia, regione d’eccellenza a livello nazionale nel BioHighTech, settore che riunisce oltre 150 imprese (5000 addetti e un fatturato complessivo di oltre 800 milioni di euro), unico distretto tecnologico italiano che abbraccia tutte le scienze mediche, chirurgiche e della vita.

La risposta del pubblico è stata entusiasta. Affollati tutti gli spazi e gli appuntamenti in programma, oltre un centinaio, con oltre 150 presenze tra relatori nazionali e internazionali. Proposte per tutte le età che hanno trovato grande riscontro da parte dei giovani e giovanissimi, con oltre 2500 studenti delle scuole di ogni ordine e grado, oltre 300 studenti arrivati a Trieste da tutta Italia e 150 giovani volontari a supportare gli sforzi organizzativi dei promotori.

Qui le foto dell’evento, scattate da Stefano Savini:

  • next-11
  • next-16
  • next-17
  • next-2
  • next-20
  • next-23
  • next-27
  • next-29
  • next-3
  • next-30
  • next-31
  • next-32
  • next-33
  • next-34
  • next-36
  • next-38
  • next-6
  • next-7
  • next-8
  • next


Tra gli ospiti, Kathleen Richardson - uno dei massimi esperti internazionali di etica della robotica, il filosofo Miguel Benasayag, Rama Gheerawo, Leonida Mutuku, Enrico Cappellaro, Felice Cimatti, Giorgio Vallortigara, Marcello Monaldi, Luca Illetterati, Alessandro Treves, Cecilia Laschi, Pier Giuseppe Torrani, Thierry Pedrazzini, Giuseppe Remuzzi, Maurizio Ferraris, Gloria Origgi, Barbara Mazzolai, Eliana Liotta, Lucilla Titta, Giuseppe O. Longo, Claudio Tuniz, Mauro Giacca, Alberto Bombassei, Gianpietro Benedetti, Gabriele Beccaria, Umberto Ambrosoli, Massimo Sideri e molti altri..

La partecipazione complessiva di quest’anno ha superato i numeri della passata edizione, con una presenza complessiva che tocca i 50mila visitatori a sottolineare come i temi proposti e l’altissima qualità degli ospiti abbiano suscitato un crescente interesse nel pubblico che ha potuto, ancora una volta, entrare in contatto diretto con l’eccellenza scientifica di una città che con gli oltre 30 istituti di ricerca e una media di 35 ricercatori ogni 1000 occupati (di gran lunga superiore alla media europea che si “ferma” a 5.7 ricercatori) è una vera e propria città-simbolo della scienza e della conoscenza.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.