• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Gio07182024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Telit: commessa da 220 milioni di dollari per il monitoraggio da remoto dei contatori

Telit: commessa da 220 milioni di dollari per il monitoraggio da remoto dei contatori

Trieste - L'azienda Telit, fondata nel 1986 a Trieste, società del gruppo Telit Communications PLC, con sedi a Londra, Trieste, Raleigh (North Carolina, Usa), São Paulo, (Brasile) e Seul (Corea) è un'impresa specializzata in telecomunicazioni wireless machine-to-machine ed Internet delle Cose (IoT).

Telit, quotata alla borsa britannica, ha annunciato il 19 ottobre di essersi aggiudicata una commessa del valore di 220 milioni di dollari all'interno dello Smart Metering Implementation Project, programma da complessivi 11,3 miliardi di sterline (pari a 15,3 miliardi di euro) lanciato nel 2013 dal governo britannico per il monitoraggio da remoto dei consumi energetici (GB SMIP).

Il sistema monitorerà i consumi e fornirà informazioni in grado di aiutare privati e aziende a utilizzare l’energia in maniera più efficiente. I moduli cellulari IoT di Telit renderanno possibile lo scambio di dati tra i contatori intelligenti e le reti cellulari.

L’inizio delle forniture è previsto per l'autunno 2016, per continuare sino alla fine del 2021. Il titolo della Telit ha guadagnato lunedì il 4% in borsa.

 


Organizzato e gestito dal Dipartimento di Energia e del Cambiamento climatico del Regno Unito (“DECC”), il GB SMIP ha come obiettivo l’installazione di contatori intelligenti nelle case e nelle aziende in Inghilterra, puntando a raggiungere la maggior parte dei clienti delle utilities di gas ed elettricità entro il 2020.

Il DECC prevede anche che il GB SMIP garantisca ai consumatori una serie di benefici diretti, che comprendano una stima dei costi, un miglior supporto relativo alla micro generazione e rivendita/esportazione dell’energia, oltre che a risparmi derivanti da un miglior e più chiaro accesso alle tariffe energetiche nonché alle sempre nuove opportunità in termini di prodotti e servizi.

"Come membro attivo della British Electrotechnical and Allied Manufacturers’ Association (BEAMA), e in modo specifico del suo Comms Hub Working Group, Telit non solo è orgogliosa di essere stata scelta come fornitore per questo progetto di smart metering di livello mondiale, ma anche di essere parte del Think Tank che ha lavorato all’elaborazione dei principali standard e alla tecnologia alla base del GB SMIP", ha dichiarato Oozi Cats, amministratore delegato di Telit. "Telit - ha concluso - ha investito in maniera importante e significativa nel progetto speciale del SMIP UE910, nella produzione e nella struttura logistica".

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.