• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer02282024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

UniStem Day - Il lungo ed affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali

Cellule staminali nervose ottenute in laboratorio (Fonte:UC Regents Davis)

Trieste - Il 13 Marzo 2015 si svolgerà la settima edizione dell’evento europeo UniStem Day: si tratta di una giornata di divulgazione scientifica dedicata alla ricerca sulle cellule staminali.

L’evento si rivolge principalmente ai giovani studenti delle Scuole Superiori e delle Università e vede il coinvolgimento di oltre 30 Atenei e Centri di Ricerca italiani e 11 Atenei Europei tra Regno Unito, Spagna e Svezia.
In regione saranno coinvolte le Università di Udine e Trieste e diverse scuole superiori.

L’evento consiste in una serie di lezioni, filmati, dibattiti, laboratori ed eventi ricreativi che hanno l’obiettivo di avvicinare gli studenti al metodo scientifico e trasmettere loro la passione per la scienza e la ricerca.

Il programma prevede un’ apertura dei lavori comune a tutti gli Atenei coinvolti, collegati tra loro in audio conferenza.

Nel seguito della giornata, ciascun Ateneo proporrà il suo specifico programma.
In Friuli Venezia Giulia gli interventi, organizzati in collaborazione tra gli Atenei di Trieste e Udine, avranno luogo a Trieste, nell’Aula Magna dell’edificio H3 nel Campus centrale dell’Università.

Si parlerà tra le altre cose di droghe e dipendenze (con Stefano Canali della SISSA), di cellule staminali nel cuore (Serena Zacchigna, ICGEB), di cellule staminali per capire e studiare le malattie (Daniela Cesselli, Università di Udine), di applicazioni alle neuroscienze (Maurizio Fava, Università di Trieste).

Quest’anno, per la prima volta, verrà trattato anche, come tema unificante di molti Atenei, il rapporto tra Scienza e Diritto.

Gli incontri saranno inframezzati da interventi musicali di Michele Montrone (Master in neuroscienze presso l'Università degli Studi di Trieste) & Friends.

 

All’evento quindi parteciperanno non solo scienziati e ricercatori di fama internazionale, ma anche comunicatori della scienza, sociologi, clinici ed anche artisti.
E’ questo infatti uno degli aspetti innovativi dell’iniziativa:  “contaminarsi” con altri campi del sapere e della comunicazione (quali teatro, cinema, musica) per informare il pubblico in modo trasversale ed accattivante.

UniStem Day nasce nel 2009 su iniziativa di Elena Cattaneo, scienziata e senatrice a vita dal 2013, fortemente impegnata nel campo della divulgazione scientifica, sia a livello specialistico sia verso il pubblico in generale, con particolare riguardo alle scuole.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di diffondere e valorizzare la conoscenza scientifica e la ricerca, in particolare su un tema così attuale come quello delle cellule staminali, rendendo così la scienza partecipata, facendo comprendere alle giovani menti cosa significa essere scienziati oggi e come la scienza può essere mezzo di conoscenza e di progresso.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.