• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer04242024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Ecco il gelo da Nord Est dopo un novembre anomalo. Il 2016 batte il record di alte temperature

Ecco il gelo da Nord Est dopo un novembre anomalo. Il 2016 batte il record di alte temperature

FVG - Dopo i nubifragi che hanno imperversato sul Nord Ovest, a partire da lunedì 28 novembre correnti fredde da Nord Est spazzano l’Italia a causa della contemporanea presenza di un anticiclone in Gran Bretagna e di una depressione sull'Europa orientale.

La nostra Regione - secondo l’Osservatorio Metereologico Regionale - sarà interessata da venti di Bora, con raffiche che a Trieste potrebbero arrivare a 100 km orari, e temperature in progressivo calo. Il forte vento di bora provocherà forti mareggiate sulle coste dell’Adriatico esposte a Nord Est.

Martedì OsMeR prevede cielo sereno con estese gelate notturne sulla zona montana ed in pianura. Sulla costa al mattino soffierà Bora moderata, in calo nel pomeriggio; vento freddo da nord-est anche in quota, specie al mattino e su Alpi e Prealpi Giulie. Sarà la giornata più fredda di questa parentesi di gelo.

Per mercoledì 30 novembre è previsto al mattino cielo sereno con gelate su gran parte della regione; in giornata sulla zona montana cielo poco nuvoloso per la probabile comparsa di velature.

In pianura si avranno ancora temperature più basse che in montagna dove lo zero termico si alzerà portandosi intorno a 1800 m circa. Cielo poco nuvoloso. Ancora freddo di notte in pianura e nelle valli con inversione termica.

Dal 1° dicembre le temperature torneranno ai livelli medi stagionali. Il mese di novembre complessivamente è stato più caldo della norma, con punte di 20-21 gradi nelle regioni meridionali.

Secondo 3Bmeteo “tutte le misure concorrono a stabilire che il 2016 sta per battere il record di temperatura stabilito dal 2015 e diventerà così l'anno più caldo di sempre. Il periodo da Gennaio a Settembre 2016, secondo i dati NOAA (Amministrazione Nazionale Oceanica ed Atmosferica, USA) presenta un'anomalia di 0.89°C, oltre un decimo di grado superiore allo stesso periodo dello scorso anno”.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.