• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer09222021

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Auguri natalizi tra speranza ed amarezza all'Ideal Standard. Forse c'è un investitore. Videointerviste

Auguri natalizi tra speranza ed amarezza all'Ideal Standard. Forse c'è un investitore. Videointervis

Orcenico - Si è svolta nella mattinata del 19 dicembre la festa natalizia della Ideal Standard, con la presenza solidale di moltissime autorità religiose e civili: il vescovo di Concordia Pordenone mons. Giuseppe Pellegrini, il sindaco di Zoppola Francesca Papais, il presidente della Provincia Alessandro Ciriani, il presidente di Unindustria Michelangelo Agrusti, il prefetto Piefrancesco Galante, i segretari di Femca Filtcem e Uiltec, ed anche di Cgil, Cisl e Uil, oltre ovviamente a delegati e lavoratori.

A sorpresa, è sopraggiunto anche il vivepresidente della Regione Sergio Bolzonello, portando da  Milano la notizia dell'incontro con un fondo d'investimento tedesco, che costituirebbe un altro interlocutore rispetto alla cessione, facendo - almeno per il momento - mettere in secondo piano l'ipotesi della acquisizione da parte della Glass di Oderzo.

È stata firmata una lettera di riservatezza, che costituisce un primo passo importante per l'avvio vero e proprio della trattativa sulla cessione.

Tale manifestazione d'interesse costituisce un elemento chiave per l'attivazione della Cassa integrazione in deroga, da portare come punto a favore all'incontro che si svolge il 20 dicembre presso il ministero dello Sviluppo economico. Questo non vuol dire che la faccenda si risolverà facilmente, ha sottolineato Bolzonello.

Il fatto che l'incontro di ieri 18 dicembre al Ministero del Lavoro si sia risolto con un nulla di fatto e che tutto sia rimandato al 14 gennaio è stata una doccia fredda per i lavoratori di Orcenico.

Qui si tratta di trovare una soluzione che tenga conto di entrambi gli stabilimenti, Trichiana ed Orcenico. Dal Veneto infatti si chiedono garanzie sulla continuità della produzione anche in provincia di Belluno. Il malcontento rispetto alla dilazione è palpabile.

Nel corso dell'incontro augurale è stata espressa grande vicinanza ai lavoratori da parte di tutti gli intervenuti. In particolare, il vescovo ha salutato con calore tutte le famiglie ed ha invitato tutti a non perdere la speranza: "Gesù cammina con i lavoratori" ha detto.

Francesca Papais, sindaco di Zoppola, accanto ai lavoratori fin dall'inizio della vertenza, ha ricordato che se si è giunti alle soglie di una possibile soluzione che garantisca la sopravvivenza della fabbrica è merito del lavoro di squadra tra lavoratori, sindacati ed enti locali. Ha rivolto infine un saluto commosso ai famigliari degli operai: "Abbracciate da parte mia un vostro caro" ha concluso.

Ecco le videointerviste di Maurizio Pertegato ai rappresentanti dei lavoratori, al vescovo di Concordia Pordenone, al presidente di Unindustria Pordenone Michelangelo Agrusti ed al sindaco di Zoppola Francesca Papais.

(Riprese video di Renato Bianchini; foto di Maurizio Pertegato. Tutti i diritti riservati)

 

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.