• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Gio05302024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Humour britannico al museo postale di Trieste

Humour britannico al museo postale di Trieste

Trecento coloratissime cartoline realizzate tra la fine dell'Ottocento ed i primi del Novecento dallo scozzese Martin Anderson. È la mostra proposta - sotto il titolo “«Cynicus», agli esordi della cartolina umoristica” - dal Museo postale e telegrafico della Mitteleuropa di Trieste.

La rassegna si inaugura il 4 aprile e potrà essere raggiunta fino al 28 maggio (orari: da lunedì a sabato 9-13, giovedì anche 15-18, ingresso libero). Questa volta, la struttura di piazza Vittorio Veneto 1 offrirà uno spaccato ironico della società britannica di un secolo fa, curato da Maria Angela Fantini.

Le diverse cartoline sono state raggruppate secondo il tema affrontato: il clima, i trasporti, le politiche filosofiche, le gite e i picnic. Accanto ai saluti postali, si potranno vedere altri documenti e giornali d'epoca che narrano la vita dell'autore, scomparso ottant'anni fa, il 14 aprile 1932.

Nato nel 1854, egli è stato disegnatore, cartoonist, scrittore, editore, uno dei grandi protagonisti della storia di settore. Collaborò con numerose riviste disegnando vignette satiriche; dal 1887 si firmò con lo pseudonimo “Cynicus”, lo stesso ripreso ora per la rassegna.

Nel 1902 fondò a Tayport la Cynicus publishing company e stampò milioni di cartoline, in gran parte a tono umoristico, arrivando a coinvolgere, per l'attività produttiva, oltre duecento persone.

“La sua effervescente personalità e il tratto personalissimo delle vignette - ricordano gli organizzatori - gli valsero un enorme successo di pubblico nel periodo in cui la moda di collezionare questi cartoncini colorati raggiunse livelli parossistici”.

L'impresa ebbe un triste epilogo: travolto dalla crisi economica e dall'insorgere di altre tendenze, nel 1911 fu costretto a chiudere lo stabilimento e morì dopo anni di grandi ristrettezze. Ancora oggi, tuttavia, gode di molto favore tra i collezionisti, in qualità di fondatore dello stile che viene definito “seaside humor”.













Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.