• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Sab05182024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

Due morti a Trieste a causa della Bora. Centinaia le persone soccorse per incidenti. Le foto

Due morti a Trieste a causa della Bora. Centinaia le persone soccorse per incidenti. Le foto

Trieste - Due le persone decedute a Trieste a causa della bora che ha soffiato con raffiche fortissime fino alle prime ore del mattino di venerdì 20 gennaio.

Una delle vittime è un camionista di nazionalità slovena, 58 anni, che si trovava nella zona industriale di Trieste quando è stato colpito con violenza alla testa dal portellone di un camion, apertosi improvvisamente a causa del forte vento.

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 21 del 18 gennaio, nei pressi dello stabilimento "Pasta Zara" tra Trieste e Muggia.

L'uomo stava caricando il camion ma una raffica improvvisa del vento ha causato la chiusura improvvisa del portellone, che lo ha preso nella zona cervicale, causandone il decesso immediato.

Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 e la Polizia del Commissariato di Muggia per i rilievi.

L’altro incidente si è verificato in via dell’Eremo, dove un anziano di 85 anni è stato sbattuto contro una ringhiera dalla violenza del vento. Colpito alla testa, anche per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Tra Vigili del Fuoco, 118, Polizia, Polizia locale e Carabinieri, centinaia sono state le chiamate. Circa 200 le persone soccorse e medicate per incidenti di varia entità causati dal vento.

Tra venerdì 20 e sabato 21 la Bora dovrebbe calare del tutto.

Qui le foto di Stefano Savini:

  • BORA-10
  • BORA-11
  • BORA-13
  • BORA-14
  • BORA-15
  • BORA-16
  • BORA-17
  • BORA-18
  • BORA-19
  • BORA-2
  • BORA-3
  • BORA-4
  • BORA-5
  • BORA-6
  • BORA-7
  • BORA-8
  • BORA-9

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.