• Home
  • Attualità
  • Cronaca
  • Spettacoli
  • Cultura
  • Benessere
  • Magazine
  • Video
  • EN_blog

Mer04242024

Last updateLun, 27 Feb 2017 8pm

I Finanzieri di Gorizia hanno individuato ed arrestato due latitanti italiani residenti ai Caraibi

I Finanzieri di Gorizia hanno individuato ed arrestato due latitanti italiani residenti ai Caraibi

Gorizia - A partire dai primi mesi del 2016, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Gorizia ha posto in essere un’intensa e mirata attività d’intelligence, svolta sotto il coordinamento del Comando Regionale del Friuli Venezia Giulia, rivolta ai Paesi caraibici, che ha innescato un lungo e complesso iter burocratico internazionale ed ha permesso ai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Gorizia di concludere, nella mattinata del 13 novembre, presso l’aeroporto “Valerio Catullo” di Verona-Villafranca, una lunga e laboriosa operazione che ha portato all’arresto di due pericolosi latitanti, ormai da anni stabilitisi nella Repubblica Dominicana.

Si tratta di due cittadini italiani, da tempo residenti nei Caraibi, il signor P.G.M., nato nel 1971, in provincia di Padova, e del signor DI S.N., nato nel 1950 ad Avola (Sr), entrambi colpiti da ordini di cattura internazionali, emessi rispettivamente dall’Autorità Giudiziaria di Venezia e di Busto Arsizio (Va).

Il primo, che durante la latitanza nella Repubblica Dominicana veniva protetto da un bodyguard armato, è un ex produttore cinematografico, famoso per falsi provini, già sorvegliato speciale, con numerosi precedenti, in particolare riguardanti reati contro il patrimonio, che deve scontare una pena residua di anni 5 e 6 mesi di reclusione per estorsione e bancarotta fraudolenta.

Il secondo latitante, soggetto pluripregiudicato, con precedenti riguardanti il porto abusivo di armi, il traffico internazionale di sostanze stupefacenti, gioco d’azzardo, reati contro il patrimonio e contro la persona, deve scontare una pena di anni 5 di reclusione per illecita importazione di sostanze stupefacenti.

I due arrestati sono stati immediatamente tradotti presso la Casa Circondariale di Verona e posti a disposizione delle citate Autorità Giudiziarie.

L’operazione, condotta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Gorizia in stretta collaborazione con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia - SCIP della Direzione Centrale Polizia Criminale ha permesso, attraverso un’incessante e minuziosa attività di indagine, in sintonia con le forze di Polizia della Repubblica Dominicana, di catturare e trasferire in territorio nazionale i due latitanti in tempi record.

Chi siamo

Direttore: Maurizio Pertegato
Capo redattore: Tiziana Melloni
Redazione di Trieste: Serenella Dorigo
Redazione di Udine: Fabiana Dallavalle

Pubblicità

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy e cookies

Privacy policy e cookies

Questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Per comprendere altro sui cookie e scoprire come cancellarli clicca qui.

Accetto i cookie da questo sito.